logo

Alimentazione, “Good food”: il cortometraggio di Gianluca Mech

Alimentazione,

L’ideatore della Tisanoreica®: «Chi salverà la dieta mediterranea?»

Un cortometraggio sull’importanza di una corretta e sana alimentazione e sui rischi legati all’obesità. Si chiama “Good food” e nasce dall’idea di Gianluca Mech, imprenditore e divulgatore scientifico, e prodotto dalla casa di produzione televisiva e cinematrografica Morol. Per la prima volta, il fondatore della Gianluca Mech S.p.A. e ideatore della dieta Tisanoreica® esplora il mondo della produzione audiovisiva e intraprende questa nuova avventura con il suo entusiasmo contagioso.

 «Ho deciso di partecipare a questo cortometraggio – spiega Mech -  per celebrare il 50esimo anniversario di uno dei più grandi traguardi della scienza della nutrizione e della salute: la scoperta e la certificazione da parte del biologo statunitense Ancel Keys dei benefici della dieta mediterranea. Far comprendere l’importanza di una corretta e sana alimentazione è sempre stata la mia priorità. Attraverso questo cortometraggio spero di riuscire a trasmettere il mio messaggio in modo efficace a un pubblico sempre più ampio. Cinquant’anni fa la dieta mediterranea doveva salvare il mondo, ma oggi ci si chiede: chi salverà la dieta mediterranea?».

Realizzato in occasione del 50esimo anniversario della dieta mediterranea, proclamata “Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità” nel 2006, il cortometraggio rispecchia il costante impegno sociale di Mech e fa riflettere sul mito dell’Italia quale patria del cibo sano.

Nel cast ci sono Salvatore Esposito, già protagonista della serie televisiva “Gomorra”, Giorgio Colangeli e Justine Mattera. Gianluca Mech si improvvisa attore per un istante e si regala un piccolo cameo con un’apparizione fugace alla  Alfred Hitchcock. 

LA TRAMA - La protagonista del cortometraggio è Susan (Justine Mattera), ricercatrice americana che sta lavorando con passione a un articolo per un’importante rivista scientifica sulla storia di Ancel Keys, biologo e fisiologo statunitense che ha scoperto e certificato la salubrità della dieta mediterranea. Susan si reca in un locale nel Cilento per incontrare lo studioso italiano Vanni Pieri (Giorgio Colangeli), quando entrano per un provino il giovane youtuber in sovrappeso Ciro e suo zio Sasà (Salvatore Esposito). 

SCHEDA TECNICA 

Titolo provvisorio: “Good food”

Ideato da: Gianluca Mech

Prodotto da: Morol srl

Interpreti: Salvatore Esposito, Justine Mattera e Giorgio Colangeli

Sceneggiatura: Paolo Logli

Produzione esecutiva: Morol S.r.l.

Regia: Dario Acocella

Durata: 15 minuti

 

 

 







@ Riproduzione Riservata



Articoli correlati

Torna in alto