logo

Ztl a Napoli, la rivolta dei cittadini

Ztl

In piazza contro quello che definiscono un vero e proprio "Napolicidio" da parte dell'amministrazione comunale

NAPOLI - Protesta del popolo anti-Ztl in piazza Municipio. Almeno un migliaio di persone hanno manifestato davanti a Palazzo San Giacomo contro la zona a traffico limitato promossa dall'amministrazione comunale, in particolare nel centro storico e sul lungomare partenopeo. 

Armati di fischietti e megafoni, i manifestati hanno intonato cori contro la Coppa America che si svolgera nelle prossime settimane a Napoli.  

Cittadini comuni, rappresentanti di associazioni e commercianti: tutti hanno denunciato «la morte di esercizi commerciali, studi professionali e ristoratori» per quello che definiscono «un Napolicidio con provvedimenti calati dall'alto senza alcun dialogo».

I manifestanti hanno esposto croci di legno ed esposto striscioni rivolti al sindaco di Napoli, Luigi de Magistris con su uno scritto "Maledetto il giorno che ti ho votato" e "Tu vuo fa' l'americano".

Presenti  anche gli sfollati della Riviera di Chiaia dove un mese è crollata l'ala di un palazzo. 

Guarda il video







@ Riproduzione Riservata



Articoli correlati

Torna in alto