logo

Caso Claps, Restivo torna a Londra

Caso

In Italia era per estradizione temporanea

Danilo Restivo, condannato in primo e secondo grado a 30 anni di reclusione per l'omicidio della studentessa potentina Elisa Claps, è partito oggi dall'aeroporto di Fiumicino con un volo Alitalia per Londra per essere restituito alle autorità inglesi. In Gran Bretagna l'uomo è stato infatti condannato ad una pena non inferiore ai 40 anni di reclusione per il delitto della sarta inglese Heather Barnett. Restivo era giunto in Italia lo scorso 11 marzo in regime di estradizione temporanea per essere presente al processo d'appello per l'omicidio Claps, avvenuto a Potenza il 12 settembre 1993, che si è celebrato a Salerno. Camicia bianca lasciata fuori dai jeans, maglioncino di cotone color carta da zucchero, un paio di vistose scarpe da ginnastica, Restivo, scortato da agenti della Polizia di Frontiera diretta da Antonio Del Greco e da uomini dell'Interpol, è passato senza manette nell'area transiti del Leonardo da Vinci per raggiungere l'uscita d'imbarco del volo AZ204 partito poi poco dopo le 13:30 per Londra Heathrow. Durante il tragitto, alla vista di fotografi e giornalisti, Restivo si è mostrato del tutto indifferente continuando a mantenere lo sguardo fisso e un atteggiamento pensieroso. Restivo è stato poi fatto imbarcare per primo per essere sistemato con la scorta dell'Interpol in uno dei posti in coda all'aereo lontano quindi dagli altri passeggeri.







@ Riproduzione Riservata



Articoli correlati

Torna in alto